Come rendere virale il contenuto (viral marketing)

Guardate il video della birra Carlsberg, il cui tema di campagna è: “That calls for a Carlsberg”. Il claim è davvero banale ma il concept e l’esecuzione sono intelligenti, sfidanti e coinvolgenti: infatti, alla fine, è difficile non domandarsi: “E io cosa avrei fatto nei loro panni?”

Anni fa era facile sentire qualche cliente dire: “Facciamo un virale”, che un po’ echeggiava la formula italiota del “Famolo strano”.  Oggi che l’entusiasmo acritico ha lasciato il posto a una riflessione strategica e organica, il viral marketing può avere un ruolo all’interno di una campagna di comunicazione ampia e articolata, rivolta a un target sensibile alla provocazione, allo humor, allo shock.

Questa lunga infografica srotola suggerimenti su come fare del marketing virale. Un ricettario che va applicato con buon senso perché non tutti i prodotti/servizi si prestano a un trattamento “contagioso”. Altrimenti, il rischio è quello di forzare il contenuto in una forma che risulta stucchevole, incomprensibile e per niente virale.

infografica che spiega come fare del marketing virale marco fossati copywriter monza

la ricetta del marketing virale

Fonte infografica: viralblog.

About these ads

Informazioni su marco fossati

Ideawriter.
Questa voce è stata pubblicata in Idee, Strumenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...