A cosa serve il copywriting? (2)

Continuo le riflessioni sui compiti del copywriting.

Rendere semplice.

Oggi la complessità è una zavorra troppo pesante da gestire. I tempi della comunicazione commerciale e del suo consumo son sempre più veloci, sincopati, frammentari.

L’attenzione del pubblico vive di piccoli morsi quotidiani, compone un immenso fluido collage il cui senso probabilmente sfugge alle stesse persone.

Dunque, se la materia che devo trattare è complessa, articolata, sfaccettata o rischia di diventarlo, devo sezionarla in unità minime oppure sintetizzarla in un qualcos’altro che può essere anche un simbolo, una metafora. Il testo deve avere una struttura semplice e leggera.

Rendere chiaro.

Come la semplicità anche la chiarezza è un must per la comunicazione d’impresa. Le persone non hanno né tempo né voglia di dedicare più del necessario (spesso pochi secondi, a volte -quando va bene- minuti) alla decodifica dei messaggi: tutto deve scorrere fluido e senza intoppi, durante la lettura.

Dunque, se la materia che devo trattare è per sua natura difficile, densa dal punto di vista tecnico o argomentativo, oscura ai più, allora il mio compito è illuminarla attraverso parole chiave che mi permettano di creare un testo subito leggibile e intellegibile. Strutturalmente ben definito, netto, invitante.

Rendere distintivo.

Uscire dalla massa, staccarsi dai concorrenti, definire un tono di voce personale, unico e originale: facile a dirsi, un po’ lungo a farsi. Questo è un obiettivo che si costruisce nel corso del tempo, passo dopo passo: ci vogliono perseveranza e consistenza. Pazienza e coerenza.

Serve preferibilmente un’unica regìa, possibilmente sempre la stessa per evitare dispersioni. La propria identità comunicativa si realizza mattone su mattone: dall’immagine coordinata alla brochure, dalla pubblicità al sito web, dall’evento alla fiera, e così via.

Alla prossima!

Informazioni su Marco Fossati

Ideawriter.
Questa voce è stata pubblicata in Parole e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...