Questo è il momento di investire (poco) in comunicazione e ottenere risultati (post per le PMI di Monza, Brianza ecc.)

etimologia_crisi_marco_fossati_brochure_copywriter_monzaCaro imprenditore,

in questo momento molti dei tuoi concorrenti hanno tagliato il budget di comunicazione e forse l’hai fatto anche tu. In questo momento persino i media classici (stampa in testa) hanno ridotto drasticamente i listini. In questo momento il web garantisce piattaforme di pubblicazione e condivisione dei contenuti assolutamente convenienti. In questo momento, insomma, nel tuo mercato poco presidiato è più facile conquistare quote altrui e aumentare la conoscenza del tuo marchio – prodotto – servizio.

E’ più facile e anche più vantaggioso. Perchè a disposizione hai strumenti che prima non c’erano o erano troppo costosi. Ho fatto un piccolo elenco di cose che puoi valutare e usare:

  • case study (per dimostrare come hai risolto il problema di un cliente)
  • newsletter (per rinnovare periodicamente il contatto con i tuoi prospect)
  • video (per mostrare un nuovo prodotto o processo di lavorazione)
  • blog (per descrivere meglio la tua realtà imprenditoriale e quello che pensi)
  • articoli (per approfondire un argomento e creare interesse in rete)
  • white paper (per dimostrare il tuo know how su uno specifico tema)
  • schede di prodotto (per descrivere in modo persuasivo e con keywords i tuoi prodotti/servizi)
  • seo marketing-copywriting (per generare contatti qualificati attraverso la tua presenza on-line)
come_comunicare_btb_monza_idea_writer

Punti di contatto on-line e off-line: c’è da scegliere

Anche la pubblicità classica, purché sia strategicamente mirata e ben scritta (non un mero elenco di caratteristiche di prodotto), è tuttora una leva efficace per raggiungere in poco tempo alti livelli di brand awareness e aprire la conversazione.

Mi capita di incontrare imprenditori che di fronte alla proposta di creare contenuti sono  in difficoltà e frettolosamente fanno un passo indietro perché pensano di non avere  materiale e novità da comunicare, perché non sanno cosa dire, perché non hanno tempo da dedicare, perché all’interno dell’azienda non c’è nessuno che può fare da punto di riferimento per la raccolta delle informazioni.

Tutte difficoltà che si possono superare, passo dopo passo, aggiustando il tiro e creando un format su misura.

Qualsiasi azienda, qualsiasi attività può essere narrata e può costruire il suo tono di voce nel tempo, in modo consistente e originale.

Qualsiasi azienda è una storia da raccontare.

Fonte immagine touchpoints: B2B marketing.

Informazioni su Marco Fossati

Ideawriter.
Questa voce è stata pubblicata in Idee, Strumenti e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Questo è il momento di investire (poco) in comunicazione e ottenere risultati (post per le PMI di Monza, Brianza ecc.)

  1. Alessandro ha detto:

    Articolo di una verità cristallina! Da leggere in ginocchio! E vale proprio per tutte le PMI, non solo per quelle brianzole!

    Mi piace

    • Marco Fossati ha detto:

      Alessandro, io faccio fatica a vendere l’idea del “content marketing” in zona… probabilmente non ho ancora trovato l’azienda giusta che ci crede o sono io che non sono credibile nel ruolo…poi penso ai guru anglosassoni del settore: per loro sembra tutto facile!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...